Scuola, Conte: “Grande emozione per riapertura ma disagi inevitabili”

Email free usa e getta

Scuola, Conte: “Grande emozione per riapertura ma disagi inevitabili”

Alla vigilia dellʼinizio del nuovo anno scolastico, il premier ha voluto ringraziare gli insegnanti e le famiglie per gli sforzi fatti durante il lungo lockdown

Alla vigilia della riapertura delle scuoleGiuseppe Conte non nasconde che “ci saranno difficoltà, disagi, soprattutto all’inizio“, ma sottolinea anche, in un messaggio su Fb che “sarà un momento di intensa emozione“. “Rivolgo un augurio a studenti, insegnanti, personale scolastico – ha quindi proseguito il premier -. E’ un’emozione che vivrò anche io da capo di un governo che si è impegnato per il ritorno in sicurezza ma anche da padre”. 

Conte agli studenti: “Rispetto regole per la salute dei vostri cari”“Voi dovrete fare la vostra parte, dovete impegnarvi a rispettare le regole di cautela che vi consentiranno di tutelare la vostra salute e la salute delle persone che amate e che vi amano”, ha proseguito il premier rivolgendosi agli studenti.

Conte: “Pandemia aggrava carenze strutturali”Conte non ha nascosto inoltre che “la scuola peraltro sconta carenze strutturali che ci trasciniamo da anni aggravate dall’attuale pandemia” e ha quindi voluto ringraziare in maniera particolare gli insegnanti. “Avete fatto uno sforzo straordinario in questi mesi di lockdown continuando a fare lezione con la didattica a distanza, non era affatto facile eppure avete svolto un grandissimo lavoro e per questo vi siamo grati”.

“Ringrazio anche le famiglie, le mamme, i papà che hanno fatto molti sacrifici. Grazie anche ai dirigenti e tutto il personale della scuola: in questi mesi estivi non vi siete fermati un attimo, avete lavorato tantissimo per essere pronti per la riapertura. Saremo con tutti voi, saremo al vostro fianco e continueremo a esserlo nei prossimi giorni e mesi”, ha quindi concluso.

Domani si torna a scuola in gran parte d’Italia. Il mio messaggio a studenti, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici e personale per l’avvio di questo nuovo anno scolastico.

FONTE:TGCOM

 

Scroll Up