Come ottenere il massimo dalla fotocamera di Samsung Galaxy S7 e S7 Edge: alcuni trucchetti

Samsung Galaxy S7

Vi piacerebbe tirare fuori il meglio dai vostri Samsung Galaxy S7 e S7 Edge? Niente di più facile, basta soltanto conoscere a fondo il dispositivo, ed andarsi a studiare le varie impostazioni di cui è farcito il sistema.

Visto che siamo appena all’inizio, oggi ci concentreremo sull’utilizzo della fotocamera, dispensandovi qualche utile trucchetto.

Non tutti probabilmente saprete che basta fare un doppio click sul pulsante centrale per avviare subito la fotocamera, anche a display spento. In tal modo, non avrete difficoltà a cogliere l’attimo, saltando i vari passaggi imposti dal sblocco dello schermo, la ricerca dell’applicazione ed il successivo avvio. Usando questo shortcut potrete solo scattare e prendere visione della foto appena fatta, ma non avere accesso alla galleria.

Per scattare foto senza toccare lo schermo (magari per un selfie di gruppo), entrate nelle impostazioni della fotocamera (chiaramente ci riferiamo al software stock di Samsung Galaxy S7 e S7 Edge) e cliccate su ‘Controllo vocale‘, di modo da procedere allo scatto semplicemente pronunciando ‘Sorriso’, ‘Cheese’, ‘Cattura’ o ‘Scatta’ in caso di foto, e ‘Registra’ in caso di video.

Volete destreggiarvi meglio tra le varie modalità messe a disposizione dal software della fotocamera di Samsung Galaxy S7 e S7 Edge? Dovrete attivare la gestione ‘Pro’, cliccando su ‘Modo‘ in basso a sinistra, avendo così a disposizione il controllo manuale di tutti i settaggi possibili (velocità di scatto, bilanciamento del bianco, regolazione degli ISO, etc.). In realtà, le modalità che potrete attivare sono tante, tra cui: messa a fuoco selettiva, panoramica, collage video, trasmissione live, rallentatore, movimento rapido, scatto virtuale, e così via dicendo (sarà possibile anche scaricarne delle altre, a seconda delle necessità).

Infine, potrete avere voglia di salvare le foto scattate con Samsung Galaxy S7 e S7 Edge in formato RAW, nel caso saprete come fare? Niente di più semplice: una volta attivata la modalità ‘Pro’, entrate nelle impostazioni fino a scorrere l’opzione ‘Salva come file RAW’, così da effettuare il salvataggio delle immagini senza compressione (non disponibile per gli scatti continui). Cosa ne dite?

Samsung Galaxy Note 4: scoperte batterie difettose a tre anni dal lancio

Samsung Galaxy Note 8 sta per approdare sul mercato con una serie di interessanti novità che consentiranno una volta per tutte di affossare le vicende creatisi attorno ad un Samsung Galaxy Note 7 che ha fatto letteralmente il botto. Ad ogni modo pare che per Samsung i problemi non siano finiti sul fronte della valutazione […] More

Leggi l’articolo completo su: Samsung Galaxy Note 4: scoperte batterie difettose a tre anni dal lancio – Articolo originale di: FocusTECH

Nokia 8 vs Galaxy S8: somiglianze e differenze dei due smartphone di punta

Nokia 8 è il primo telefono di punta della nuova generazione di smartphone della società finlandese HMD ed è stato rilasciato con molte caratteristiche simili a Samsung Galaxy S8. Ciò significa che è dotato di Snapdragon 835 octacore, 4GB di RAM, 64GB e slot per schede microSD e Android  Nougat. Tuttavia, il processore del Nokia 8 raggiunge velocità più […] More

Leggi l’articolo completo su: Nokia 8 vs Galaxy S8: somiglianze e differenze dei due smartphone di punta – Articolo originale di: FocusTECH

Aggiornamento di agosto da 23 MB su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge: ancora per gli olandesi PHN

Samsung Galaxy S7

Un altro balzo in avanti per i Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, almeno per quanto riguarda i modelli olandesi no brand (PHN), che anche stavolta ricevono per primi i pacchetti più recenti, puntellati con l’ultima patch di sicurezza (quella di agosto, ad essere precisi).

Parliamo, rifacendoci alla build specifica, della serie firmware XXS1DQHN, dal peso complessivo di 23.76 MB, il cui changelog si limita a dettagliare circa il perfezionamento della stabilità del device, e l’eliminazione di alcuni bug, oltre che all’introduzione stessa della patch di sicurezza di agosto, di cui vi abbiamo già accennato in apertura.

Per chi non avesse avuto modo di approfondire, il flusso degli aggiornamenti olandesi non solo sembra essere il più veloce tra tutti quelli europei, ma anche i più ottimizzati e performanti, al netto dei problemi che continuano ancora oggi ad affliggere le release italiane destinate ai nostri Samsung Galaxy S7 e S7 Edge no brand ITV (gli ormai noti disturbi alla connettività Wi-Fi, che entra in standby anche quando non espressamente richiesto dall’utente, quelli legati al surriscaldamento anomalo del telefono e conseguente calo della durata della batteria, e l’intermittenza del segnale cellulare, che in alcuni casi, anche se più sporadici, insistono nel tormentare i possessori).

Chi ha già installato il precedente pacchetto olandese di luglio, riceverà l’aggiornamento di agosto via OTA, direttamente a bordo del proprio Samsung Galaxy S7 e S7 Edge. Coloro che, invece, partono da un qualsivoglia firmware stock (anche quello italiano) dovranno attendere verrà a messo a disposizione il download del pacchetto tramite apposito link (che purtroppo ancora manca, abbiamo appena verificato), per poi flasharlo manualmente attraverso il tool non ufficiale Odin.

Vi faremo sapere come si comporta quest’ultimo aggiornamento olandese di agosto (anche se qualcosa ci dice garantirà buoni risultati, sulla scia di quello precedente, che cose buone ha fatto vedere).

Frastuono Samsung Galaxy Note 4, pericolo esplosione: succede negli USA

Samsung Galaxy Note 4

Si accende un mezzo scandalo sul conto del Samsung Galaxy Note 4 per via di alcuni problemi alla batteria che ne avrebbe potuto causare il surriscaldamento anomalo. Il disturbo nasce a ridosso di circa 10 mila e 200 esemplari (brandizzati dal gestore locale AT&T), richiamati negli Stati Uniti per la questione sopra descritta.

Nulla che deve però allarmare i proprietari italiani, in quanto la cosa riguarda solo ed esclusivamente i prodotti americani appena menzionati, a bordo dei quali sarebbero state innestate batterie non confermi alle originali (non fornite da Samsung SDI, né tanto meno da altri partner interni) nell’ambito del programma di ricondizionamento preso in carico da AT&T.

Al momento, per via dei Samsung Galaxy Note 4 incriminati, si è verificato un solo caso di esplosione, ma, com’è giusto e doveroso che sia, la Consumer Product Safety Commission locale ha ritenuto il caso intervenire per allertare gli utenti interessati, e provvedere alla sostituzione delle batteria ad opera del corriere FedEx.

A differenza del Note 7, il Samsung Galaxy Note 4 gode di una batteria removibile, ragion per cui non servirà richiamare il prodotto in toto, ma semplicemente inviare ai consumatori un’unità originale, da poter tranquillamente innestare in maniera autonoma.

Finora ancora non è stato chiarito come siano potute finire all’interno di questi Samsung Galaxy Note 4 batterie non originale, e peraltro di pessima fattura (esistono dei modelli compatibili molto ben realizzate, questo comunque va precisato).

Non ci saremmo di certo aspettati un giorno di imbatterci in una notizia del genere su un prodotto che ha fatto la storia del brand asiatico per quanto riguarda il segmento phablet: del resto, sarebbe potuto accadere ad un qualsiasi altro dispositivo contraddistinto da un alloggio batteria non fisso, come prima di tendenza (cosa che ci manca molto, lo ammettiamo).

Dal 17 agosto il nuovo volantino Euronics: svendita sul prezzo Huawei P9 Lite, P10 Lite e Samsung Galaxy S8

Euronics

È arrivato il momento di parlarvi anche dell’anteprima del nuovo volantino Euronics, valido da domani 17 agosto, fino al giorno 30 (avrete quasi tutto il resto del mese a disposizione per approfittarne, sempre che riusciate a trovare uno o più prodotti che possano interessarvi), nell’ambito dell’iniziativa promozionale ‘SvuotaNegozio‘. Il nome della campagna sembra lasciar presagire sconti importanti, ed in effetti qualcosa che potrebbe stuzzicarvi c’è, ma sempre in linea con le offerte proposte dagli altri megastore (nulla di eccezionale, per cui valga la pena scapicollarsi).

Il primo smartphone incluso nel volantino Euronics valido da domani, e che vi stiamo mostrando in anteprima, è l’Huawei P9 Lite, che potrete fare vostro al prezzo di 199 euro (GAR. ITALIA, brandizzato operatore, con 3 GB di RAM). Se preferite, ci sarebbe anche l’Huawei P10 Lite, per cui però dovrete sborsare qualche soldino in più: 289 euro per portarvelo a casa (90 euro di differenza rispetto alla precedente ammiraglia, fate i vostri conti e valutate per quale vi conviene optare).

Un altro prodotto offerto in promozione sul volantino Euronics che stiamo trattando è stato il Samsung Galaxy S8, dal prezzo di 729 euro (il risparmio rispetto al listino originale è di 100 euro). In alternativa, volendo abbassare l’asticella, potreste virare sul Samsung Galaxy J3 2017 (199 euro), sul J5 2017 (259 euro) o sul J7 2017 (329 euro), tutti e tre ottimi smartphone, anche se chiaramente facenti parte di un’altra categoria rispetto al Samsung Galaxy S8.

Ricordandovi che il sopra descritto volantino Euronics avrà validità presso i negozi relativi dalla giornata di domani, giovedì 17 agosto, cogliamo l’occasione per invitarvi a sfogliarlo personalmente a questa pagina, visto che i prodotti scontati non si esauriscono di certo alla categoria smartphone (quella di nostra maggiore competenza), ma abbracciano tanti altri settori. Fateci sapere 😉

Samsung Galaxy Note 8, ecco un video teaser ufficiale del nuovo phablet

Samsung ha confermato ufficialmente che il nuovo Samsung Galaxy Note 8 sarà un vero e proprio phablet dotato di una nuova e migliorata S Pen. Nelle scorse ore, il brand sudcoreano ha rilasciato su YouTube un video teaser che mostra la forma del nuovo terminale Android. In particolare, lo smartphone può essere visto nel filmato […] More

Leggi l’articolo completo su: Samsung Galaxy Note 8, ecco un video teaser ufficiale del nuovo phablet – Articolo originale di: FocusTECH