Categoria: Anestesia

Email ammassi.it

PROTESI DELL’ANCA: INTERVENTO, RIABILITAZIONE, PERICOLI

INTRODUZIONE Se il femore è affetto da un’artrite grave, il dolore può essere così forte da diventare invalidante, fino a causare la completa immobilità del paziente; in questi casi viene spesso consigliato di procedere all’intervento chirurgico, così da ridurre i sintomi e recuperare la capacità di movimento. L’intervento si rende necessario tipicamente in soggetti di…
Leggi tutto

Riparazione della valvola mitrale: il trattamento mininvasivo

La patologia mitralica è una delle problematiche valvolari più diffuse nel mondo. L’innovazione tecnologica consente oggi di intervenire con la riparazione mininvasiva della valvola mitrale in caso di valvulopatia mitralica come ad esempio l’insufficienza mitralica, riducendo il rischio operatorio e i tempi di degenza e recupero, anche in pazienti in età avanzata, rispetto al trattamento chirurgico con sternotomia.…
Leggi tutto

Intervento,Trapianto di Cuore

Generalità Il trapianto di cuore è un intervento chirurgico volto a sostituire il cuore non più efficiente di un individuo con un cuore sano, proveniente da un donatore morto di recente. Operazione molto delicata e non esente da complicazioni, il trapianto di cuore si esegue solo su individui valutati idonei da un’equipe specializzata. Se l’intervento e il…
Leggi tutto

ANESTESIA SPINALE: RISCHI, PERICOLI E PROCEDURA

INTRODUZIONE L’anestesia spinale, anche detta anestesia subaracnoidea, è una forma di anestesia loco-regionale che consiste nell’iniezione di anestetico all’interno del liquido cefalorachidiano, un fluido corporeo che si trova nel sistema nervoso centrale. L’iniezione di solito viene praticata nella regione lombare della schiena, attraverso un ago lungo circa 9 cm (un po’ più lungo nei pazienti obesi).…
Leggi tutto

ANESTESIA TOTALE O GENERALE: SMALTIMENTO, RISCHI E PREPARAZIONE

Parlando di anestesia generale si fa riferimento ad un trattamento che consente al paziente sottoposto ad intervento chirurgico di dormire durante lo svolgimento della procedura, in modo da non avvertire alcun dolore, non muoversi e non ricordare quanto accade. Il sonno che viene indotto dall’anestesia generale è tuttavia ben diverso dal sonno normale, il cervello anestetizzato non conserva…
Leggi tutto